Come va il forex

di Daniele Pace Commenta

forexIl forex vive momenti di alternanza, dovuti alle varie configurazioni politiche, che continuano a modificarsi. Questa non è certo una novità per il forex, ma la situazione attuale nel dettaglio, vede un’inversione di tendenza rispetto a soli 15 giorni fa. Ad influire sulle valute, varie situazioni, come quella americana, europea e quella giapponese.

L’Europa deve monitorare sempre la situazione catalana e le decisioni della BCE. In questo momento la moneta unica vive un momento di estrema debolezza nei confronti del dollaro, anche perché la valuta americana si rafforza con e notizie provenienti dall’America. La BCE ha confermato la sua politica monetaria e programmato un’uscita soft dai QE. Questo è stato giudicato positivo dai mercati, ma la moneta unica è scesa, perché l’economia europea in leggera ripresa potrebbe avvantaggiarsi da una moneta svalutata e cercare di spingere le esportazioni.

Intanto, l’avvicinarsi della riforma fiscale USA fa salire il dollaro sull’euro, e inverte la tendenza anche sullo yen, che si era avvantaggiato dai risultati elettorali giapponesi, per deprezzarsi e rilanciare sia la borsa di Tokyo che l’economia del Sol Levante. La sterlina invece cresce, effetto del rialzo dei tassi della Bank of England, effetto che molti investitori, e Trump, vorrebbero far scattare anche per il dollaro, con il cambio al vertice della Fed tra la prudente Yellen e il più decisionista Taylor.