Opzioni binarie: vi è una strategia davvero valida?

di Valentina Cervelli Commenta

Vi è una strategia davvero valida per le opzioni binarie? Una cosa è certa: per essere considerate tali le stesse devono funzionare in questa tipologia di trading una certa regolarità assicurando a colui che vi investe un profitto abbastanza regolare.

Gli esperti sono concordi: per essere considerate funzionanti esse non devono richiedere tecniche di martingala per poter chiudere in attivo una sessione di trading ma possono risultare vincenti anche con budget costante in percentuale. Cosa significa quando si parla di opzioni binare e di regolarità? La prima cosa è che per quanto le percentuali di vincita possano essere alte, non vi sono formule che consentano una vittoria in ogni trade: vanno messi da conto anche dei periodi da considerare bui.

Detto questo è possibile trovare delle linee di azione nelle giuste condizioni di mercato che che consentano di vincere se ci si  espone nella giusta misura e se non ci si fa prendere la mano esagerando con il numero di investimenti o con gli importi investiti. E’ importante ricordare che le opzioni binarie sono sempre al di sotto del 100% (70% – 80%), tranne che per le opzioni binarie ladder: questo significa che la media di profitto nel trading deve essere perlomeno più alta del 60%.

Ancora, per essere una strategia valida deve funzionare in anti-martingala: non si può fare altro se si pensa che il payout non è nemmeno del 100%. Non si parla di roulette, quindi per essere considerato valido un metodo deve permettere di chiudere in profitto il periodo di investimento che si è prefissato. Che significa? Se il saldo cresce si scommette un po’ di più, se cala un po’ di meno.