Strategie opzioni binarie, le più interessanti

di Valentina Cervelli Commenta

Quando si parla di opzioni binarie e strategie di investimento diventa importante anche chiamare in causa lo straddle, uno strumento che consiste nel contemporaneo acquisto o vendita di un’opzione put e di una call con medesimo strike price e medesima scadenza. E con lui altri interessanti strategie.

Strategie Straddle e Strangle per opzioni binarie

In questo caso il costo corrisponderà ai prezzi pagati per l’acquisto delle opzioni mentre il guadagno corrisponderà al movimento del sottostante.  Si tratta di un approccio spesso funzionante, ma bisogna tenere conto di un fattore importante, se non si verrà a verificare l’aumento di volatilità necessario, con il passare del tempo le opzioni acquistate perderanno valore. Altro must know, in questo caso, è come effettivamente si guadagna mettendo in atto questa strategia per le opzioni binarie: lo straddle riesce e consente di vincere e guadagnare se le opzioni binarie si riferiscono ad un sottostante molto volatile nell’andamento. Questa strategia si basa proprio sulle variazioni del prezzo legate allo stesso.

Altro approccio interessante è quello della strategia Strangle: molto simile alla precedente, anche in questo caso bisogna acquistare un’opzione call e di una put, ma in questo caso la base di “scommessa” è rappresentata da strike price differenti con la scadenza delle opzioni che invece rimane la stessa. Importante da ricordare: proprio come nel caso della strategia straddle, deve verificarsi per guadagnare una volatilità sostenuta del sottostante e il costo corrisponde a quello dell’opzione.

Strategie Strip, Strap e Butterfly per opzioni binarie

Anche le strategie “Strip” e “Strap” rientrano tra quelle di maggiore interesse se si vuole investire sulle opzioni binarie: esse derivano dallo Straddle e sono state pensate per poter guadagnare anche dalla direzionalità del sottostante e non solo dalla sua volatilità. Si parla di strategie da considerare se si prevede molto movimento nel breve termine. La prima consiste nell’acquistare una o più opzioni call e il corrispettivo doppio di opzioni put con lo stesso strike price e scadenza, mentre l’altra quando si acquistano una o più opzioni put e il corrispettivo doppio di opzioni call con lo stesso strike price e scadenza.  Rispetto alla strategia Straddle si deve calcolare un investimento pecuniario maggiore data la maggiore quantità di opzioni binarie coinvolte.

La strategia Burtterfly è applicabile, come le precedenti, sia in caso di acquisto che vendita di opzioni e può essere usata sia con le call che con le put, ma la scadenza delle opzioni deve risultare la stessa per tutti i contratti che si utilizzano. Essa può essere utilizzata sia in posizione short nel momento in cui ci si aspetta un ribasso del mercato, o in posizione long, se al contrario ci si aspetta un rialzo del mercato. Nel primo caso è la volatilità a pagare.