Usare il Channel trading per operare con successo

di Gianni Commenta

Spread the love

Tra le numerose strategie disponibili per guadagnare nel mercato delle opzioni, c’ è anche quella molto conosciuta dello scalping vale a dire operazioni di brevissima durata, manuali, semplicemente seguendo o anticipando il trend.

Come ottimizzare i rendimenti delle operazioni

Viene utilizzata specialmente da chi ha poco tempo ed è poco propenso al rischio. Non si lasciano operazioni aperte ed ogni giornata termina nell’arco di due o tre ore massimo, lasciando di norma profitti bassi. Un problema però sono i broker, infatti non tutti lo tollerano.
Anche per le Opzioni Binarie c’è qualcosa di simile allo scalping e prende il nome di trading a canale o channel trading.

In precedenza è già stato affrontato il discorso dei livelli di supporto e resistenza cioè dei valori massimi e minimi toccati da uno strumento in un determinato arco di tempo. Ad esempio se pensiamo di voler scambiare o tradare il petrolio, guardando il grafico scopriamo che il suo valore massimo (per il periodo preso in esame) sia stato di 96 dollari al barile mentre il minimo prezzo toccato sia stato 86 dollari sempre il barile. Potremo a questo punto aprire diverse opzioni in BUY o acquisto quando il petrolio scende a 85 dollari ad esempio (in quanto prevediamo un brusco cambio di direzione) ed altrettante posizioni in SELL cioè in vendita quando il petrolio raggiunga il valore di 94 o 95 dollari, prevedendo un ribasso essendo questi valori prossimi al valore massimo toccato in un periodo specifico .

La nuova piattaforma OptionTime sbarca in Italia
Perchè abbiamo aperto le posizioni prima che venisse toccato il valore minimo o massimo? La risposta è semplice, lavoriamo in un campo dove è impossibile fare previsioni certe, meglio scendere qualche punto che perdere l’opzione. Per questo motivo, consigliamo di aprire un grafico RSI10 e di applicarlo al Petrolio con il TIME FRAME prescelto per operare. Avremo una garanzia in più di successo, leggendo i valori del RSI10 e vedendo se ci dovessero confermare la previsione.