Opzioni binarie, quanto investire

di Daniele Pace Commenta

PowerOptionPer operare con le opzioni binarie, è necessario un investimento iniziale che possa perseguire il target prefissato, ovvero aumentare il proprio capitale. Ma stabilire un budget esatto non è certo facile, e questo dipende da molti fattori, non ultimo quello personale. Per questo si possono dare delle indicazioni, ma non delle certezze.

Certamente questo tipo di investimenti implica una prudenza ancora maggiore di quando si opera sui mercati tradizionali. Consigliamo comunque di non investire dunque mai una cifra elevata e lasciare un po’ di risparmi da parte. Se siete dei dipendenti con uno stipendio medio, diciamo che la cifra giusta è di 100 euro al mese, ma non di più. Arrivate al massimo a 200 euro, ma non esagerate. Poi diversificate molto le vostre operazioni, in modo che, se doveste perdere su una singola operazione, altre potrebbero portarvi dei guadagni e quindi recuperare le perdite ed essere comunque in attivo. Si tratta sempre di operazioni a breve, per cui avrete subito i vostri guadagni, ma anche le vostre perdite. Le opzioni binarie sono infatti operazioni molto veloci, ma hanno il vantaggio di investimenti molto piccoli, così da limitare i rischi.
Scegliete dunque dei broker affidabili e certificati, che soprattutto vi diano la possibilità di poter piazzare piccole somme sulle operazioni. Questo deve essere in linea con il budget che avrete stanziato per le vostre operazioni. Se avete prefissato di investire 200 euro, non scegliete broker che vi facciano operare con un minimo di 100 euro per operazione.