Opzioni binarie: consigli per il trading speculativo

di Gianni Commenta

Analisi del potenziale dei derivati finanziari, per un loro corretto utilizzo.

Sfruttare tutti i movimenti del mercato azionario e del mercato valutario, provando a trarre profitto, è possibile con le opzioni binarie. Questo strumento consente anche di fare trading speculativo in Borsa.

Rispetto al passato, non è facile speculare in Borsa quando si investe. Non sono più consentiti i lunghi orizzonti temporali, nè quelli medio-lunghi.

Il verbo “speculare” non deve essere interpretato con un’accezione negativa. Non va dimenticato, però, che i derivati finanziari sono stati sinonimo di problemi quando sono stati utilizzati per coprire gap (come ad esempio i buchi finanziari di alcune banche).

I derivati finanziari vanno utilizzati in maniera intelligente e strumenti come le opzioni binarie consentono di gestire benissimo il rischio conoscendo fin dal principio la massima perdita a cui ci si espone e l’esatto guadagno ottenibile, per cui sono adatti al trading speculativo.

Speculare con le opzioni binarie non equivale a fare scalping. Gli esperti spiegano:

Lo scalping ed il trading in opzioni binarie hanno un solo tratto in comune: tutto si svolge in pochissimo tempo! Tuttavia “scalpare” vuol dire acquistare un titolo azionario e rivenderlo subito dopo senza però avere certezza di quanto si potrà guadagnare o perdere (perchè dipenderà dall’evoluzione del mercato). Le opzioni binarie invece sono più convenienti e permettono di speculare con più sicurezza perchè le condizioni le scegli tu e quindi nulla sarà imprevisto!

Il nostro consiglio è quindi quello di conoscere a fondo le opzioni di tipo binario e tutti i vantaggi che esse comportano se si vuole entrare sui mercati facendo semplice speculazione, partendo anche con capitali assai ridotti (poche centinaia di euro).