Opzioni binarie: convengono i Btp?

di Gianni Commenta

Le opzioni binarie sono degli strumenti d’investimento molto semplici da usare che assicurano un alto rendimento a chi dispone di una piccola somma da investire, anche nel breve periodo. L’importante è scegliere l’opzione giusta.

Scegliere un’opzione giusta vuol dire: fare un’analisi corretta delle tendenze economiche del periodo, valutare la volatilità di un mercato e le oscillazioni dei valori di riferimento, acquistare opzioni che interpretano il trend per speculare un po’ sul mercato.

Oggi uno dei mercati più volatili è quello dei titoli di stato, soprattutto di quelli europei. Si susseguono delle aste che dimostrano dei cambiamenti all’orizzonte. Facciamo l’esempio pratico dei Btp, i buoni italiani.

I redimenti dei Btp per molto tempo sono stati in diminuzione, sintomo di una piccola fiducia nei confronti della ripresa italiana. Adesso, invece, i rendimenti dei titoli, soprattutto di quelli a breve e brevissimo termine, tornano a salire.

Per esempio i Btp con scadenza ad un anno sono passati dal 2,48% al 2,76%. I tassi con scadenza biennale hanno registrato incrementi anche maggiori effettuando un balzo dal 2,7% al 3,526%. I Btp a cinque anni, poi, sono passati da rendimenti del 4,5% a rendimenti del 5,34%.

Questa situazione si produce anche per la scelta degli investitori di spostarsi su mercati più remunerativi in Germania ed Olanda.