Opzioni binarie, in cosa consiste la speculazione?

di Gianni Commenta

Speculare vuol dire prevedere il futuro. Fare previsioni finanziarie, servendosi di indicatori economici. Ma si tratta di un'operazione molto rischiosa.

Cosa si intende per speculare quando si parla di opzioni binarie? Quale può essere l’approccio migliore ai mercati?

Speculare vuol dire prevedere il futuro. Fare previsioni finanziarie, servendosi di indicatori economici. Ma si tratta di un’operazione molto rischiosa. Nessuno possiede realmente la capacità di precedere con esattezza il futuro, altrimenti saremmo in un universo di multimiliardari.

Il trading reale, dunque, è realizzato in maniera seria e veritiera. Non si giova di profeti del profitto. La teoria della speculazione invece si basa sull’assunto che un mercato quale quello delle opzioni binarie sia un gioco stabilito sull’ottenimento di soldi facili con il minimo sforzo.

Ma non è così, in quanto non può esserci previsione di un futuro se esso non può essere esattamente predetto.

Sarebbe più opportuno interpretare le opzioni binarie come una competizione all’interno della quale si sviluppano strategie vincenti che conducono le probabilità a nostro favore e si lavora su equilibri che implicano una determinata attenzione ad ogni potenziale cambiamento sia di investitori, sia di idee o di concetti da mettere a punto. Gli esperti hanno provato a fornire il loro contributo, per indirizzare i trader (soprattutto quelli meno esperti) sulla giusta strada:

Il termine speculazione deriva dal latino “specular”, che significa osservare, come si fa durante uno spettacolo. Non siamo come i giocatori d’azzardo che si buttano in un gioco in cui non si può mai vincere nel lungo termine. Per vincere nel gioco della speculazione noi formuliamo ipotesi in merito a come dovrebbero andare le cose in futuro ma, siccome sappiamo che non vi sono garanzie, tuteliamo le nostre posizioni con opportuni sistemi di protezione a difesa del capitale.