Opzioni binarie, quattro importanti consigli per i trader

di Luigi Boggi Commenta

Controllare le emozioni, prendersi una pausa dopo un ciclo in perdita, operare quando si è perfettamente lucidi, annotare tutto su un diario. Ecco alcune raccomandazioni per chi utilizza questo strumento finanziario.

Ogni trader che si rispetti è un ottimo ascoltatore nonché un ottimo osservatore. Fa della curiosità e del rispetto delle regole le due basi su cui impostare la propria strategia. A livello mentale, ancor prima che a livello tecnico. Ecco, dunque, quattro consigli da seguire prima di fare trading con le opzioni binarie.

Un cervello lucido

Quando si tratta di fare delle scelte che non dipendono al 100% da uno studio della situazione ma anche dall’intuito, avere la mente sgombra è fondamentale. Il rischio è quello di comportarsi come il giocatore di azzardo che rilancia dopo una sconfitta nella speranza di rifarsi e diluire il dolore della perdita.

Una pausa (quando prenderla?)

Il corollario del consiglio precedente. Una sconfitta può generare uno stato d’animo turbato, può generare arrabbiature e una cieca volontà di riscatto. Ebbene, evitate queste emozioni perché offuscano la capacità di discernimento Fate una pausa, e tornare a operare con l’animo tranquillo.

Un diario

Annotate su un diario le vostre operazioni. Questo gesto reca molti benefici. Innanzitutto, permette al trader di avere un riscontro immediato dei propri errori, in modo che in futuro li si possa evitare. Secondariamente, contribuisce a placare il senso di incertezza. Davanti a una pagina in cui è narrata la storia delle sue operazioni, il trader percepisce ogni azione come legata a un’altra, percepisce l’esistenza di un orientamento e non ha la sensazione di navigare in mare aperto.

Le emozioni

Le emozioni forti, quando si trada – a maggior ragione nel trading binarie – vanno scacciate con decisione. L’ottimismo eccessivo, l’euforia e persino il senso del divertimento sono pericolosi almeno quanto la tristezza e la paura. Ovviamente, è bene mantenere uno stato d’animo tranquillo, condizione necessaria per operare con razionalità, lucidità, efficacia.