Se aveste 10 mila euro da investire

di Redazione Commenta

Spread the love

Il Sole 24 Ore ha provato ad illustrare qualche possibilità d’investimento per gli italiani che nel mese di agosto, caratterizzato dall’elevata volatilità, decidono di speculare un po’ sulle fluttuazioni dei titoli. Ecco i consigli per chi abbia a disposizione 10 mila euro da investire

Il caso che pone il quotidiano economico è quello dell’investitore che abbia a disposizione circa 10 mila euro di risparmi da investire per ottenerne liquidità.

Sicuramente il primo consiglio che si dà è quello di definire i propri obiettivi, quindi decidere in partenza quanto investire, quanto si è disposti a perdere e quanto si vuole guadagnare. In base agli obiettivi si possono scegliere strumenti differenti per raggiungere gli obiettivi.

Gli strumenti variano in base al profilo dell’investitore. Chi, per esempio, è disposto a guadagnare poco e rischiare poco, probabilmente si affiderà ai Fondi interbancari di tutela dei depositi, ai buoni fruttiferi postali e ai titoli emessi dalla Cassa depositi e prestiti.

Chi ha invece un profilo d’investimento medio quindi con una discreta propensione al rischio, probabilmente diversifica il portafoglio e dedica una parte dei risparmi ai buoni fruttiferi postali e l’altra metà a fondi indicizzati con l’inflazione.

Tutti gli altri, che amano il rischio, si assicureranno una piccola quota in buoni fruttiferi come paracadute e poi investiranno in fondi speculativi legati all’inflazione e su buoni che hanno0 una scadenza o molto ravvicinata o molto lunga.