Opzioni binarie, strategia di inversione del rischio (seconda parte)

di Gianni Commenta

Quando si parla di strategia di inversione del rischio, non si può non mettere l’accento sulla fase di hedging. Inizialmente, la strategia di inversione di rischio per le opzioni binarie è stata generata proprio allo scopo di fare hedging. Viene in realtà valutata nella maggior parte dei casi nel trading di azioni come applicazione necessaria solo nel momento in cui gli investitori hanno voglia di fare hedging sul piazzamento di uno stock specifico comprando con la strategia put out of the money e vendendo un call out of the money. Ciò blocca però che l’azione sacrifichi valore sotto l’opzione put e consente di ottenere valore al punto della prezzo totale di entrata della posizione call.

E’ opportuno selezionare sempre opzioni binarie put e call out of the money che garantiscono prezzi di entrata che sono più o meno della stessa gamma di prezzo dell‘asset relativo. Avranno molte probabilità di rimanere approssimativamente sullo stesso prezzo come dinamica conseguente all’uguaglianza put-call. Nel contempo, l’uguaglianza put-call raramente si verifica in maniera perfetta. A causa del continuo movimento dei prezzi dell’asset, call e put difficilmente call e put rientreranno in un range di prezzo identico a quello dell’asset. Per tale ragione, le opzioni put e call che mostrano pezze di entrata molto simili (o esattamente gli stessi) rispetto al prezzo dell’asset difficilmente lo saranno veramente.

In sostanza, la variazione di prezzo tra le opzioni put e call potrebbe essere immensa all’interno di mercati con un trend molto potenti, cosa che fa diventare praticamente insostenibile assumere posizioni di versione di rischio senza alcun costo. Gli elementi principali su cui soffermarsi quando si impiega una strategia a diverse di rischio saranno fra le altre cose mettere su una posizione quanto più vicino possibile allo zero. Per tale ragione occorre scegliere prezzi di entrata che vengono venduti essenzialmente per lo stesso prezzo piuttosto che ricercare differenze uguali.