Opzioni binarie, strategie di Bull Call Spread

di Luigi Boggi Commenta

Uno strumento ideale per gli operatori analitici ed esperti.

Bull call spread si configura come una strategia relativamente semplice, ma che può portare a serie conseguenze. La strategia somiglia a una partita a scacchi: sono poche le mosse che il trader puo’ fare e che possono portare al suo profitto o perdita.

La prima mossa è l’acquisto di opzioni Call per un determinato asset sottostante. Chiaramente, questa è proprio una buona idea se ci aspettiamo che il prezzo del bene aumenti al momento in cui si raggiunge la data di scadenza. Altrimenti implica una perdita completa della tassa. La seconda mossa che il trader fa è vendere un numero uguale di Call per lo stesso bene sottostante e con la stessa data di scadenza, ma a un prezzo più elevato. Il profitto potenziale che un trader può fare è la differenza tra i due prezzi ‘strike’. Bull call spread è uno spread verticale, nella maggior parte dei casi.

La strategia Bull Call Spread di solito è usata per assicurasi un profitto basato su un asset che potrebbe aumentare di prezzo, come affermano gli esperti.

Stai acquistando un certo numero di opzioni call per tale asset e vendi lo stesso numero per un prezzo di ‘strike’ più elevato. Se il prezzo di   ‘strike’ delle opzioni call che stai vendendo è ancora inferiore al prezzo corrente di mercato, farai  profitto ed il profitto sarà la differenza tra i due prezzi di ‘strike’. Facciamo un esempio per meglio visualizzare l’intera strategia Diciamo che il prezzo attuale delle azioni JKL è di USD 21. Tu acquisti un’opzione call con un prezzo di ‘strike’ di USD 23. Poi vendi un’opzione call per lo stesso asset sottostante per USD 30 con la stessa data di scadenza. Ora, nel nostro esempio, i prezzi delle azioni saltano a USD 40 prima della data di scadenza e l’acquirente della tua opzione call vuole acquistare le azioni al prezzo di esercizio (30 USD). Qui è dove è utile l’opzione call che è stato acquistata per USD 23, perché puoi acquistare le scorte per USD 23 invece del prezzo corrente di mercato di USD 40.

In conclusione, Bull call spread è una buona strategia per gli operatori analitici ed esperti ed offre un potenziale di profitti a breve e medio termine con piccoli rischi. Il potenziale per il profitto dipende dalla differenza tra i prezzi di ‘strike’ utilizzati nell’effettuare le offerte, così come dalla quantità di titoli acquistati in realtà.