Le garanzie sul broker

di Luigi Boggi Commenta

Ogni volta che s’investe in opzioni binarie è necessario tener presente che per quanto siano strumenti d’investimento semplici e dall’alto rendimento, non bisogna mai dimenticare che richiedono l’impegno di una somma di risparmi. 

E’ chiaro che se siamo pronti ad investire dei soldi nelle opzioni binarie, siamo anche disposti a farci consigliare per non prendere delle enormi cantonate. In questo è importante scegliere un broker affidabile e il primo consiglio che si può dare in questo senso è affidarsi ai broker che sono stati “garantiti” dagli enti regolatori del Forex.

Gli enti regolatori non sono altro che organizzazioni indipendenti che vigilano sulla regolarità delle operazioni che si svolgono nei mercati finanziari al fine da tenere d’occhio la trasparenza e la sicurezza degli scambi. L’obiettivo degli enti regolatori, alla fine, è tutelare i consumatori.

Quindi, quando un risparmiatore è in procinto di acquistare opzioni binarie, è bene che consulti il sito web del broker che ha scelto e prima ancora di valutare che tipo di spread propone e quali titoli ha nel suo carnet, è bene capire se è riconosciuto.

Un’utile verifica dell’affidabilità dell’intermediario è data anche dalla consultazione delle liste degli iscritti al sito del broker. Nel nostro paese, per conoscere i broker ci si può affidare per prima cosa alla Consob, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa.