Opzioni binarie: investire evitando i rischi

di Gianni Commenta

La volatilità dei mercati è qualcosa che non si può prevedere con esattezza ma sappiamo che comporta una certa ciclicità negli eventi che condizionano il mercato azionario e valutario. Cerchiamo di capire quali sono gli atteggiamenti più utili per evitare di correre rischi e per massimizzare i nostri profitti.

Quando si opera con le opzioni binarie è sempre difficile capire l’andamento del mercato. In fondo, da scegliere c’è un evento: se si verificherà o se non si verificherà, ci saranno perdite o vincite di tipo economico. Gli investitori, però, affrontano sempre con una certa preoccupazione l’andamento dei mercati.

La loro volatilità, soprattutto in alcuni periodi dell’anno, non è gradita a chi desidera massimizzare i profitti. Per tutelarsi dalle oscillazioni improvvise è bene sapere che la volatilità è inevitabile nel nostro contesto economico, quindi per quanto si possano prevedere gli andamenti delle quotazioni nel breve periodo, è molto più complicato fare la stessa cosa a lungo termine.

Sicuramente riconoscere i segnali che anticipano un periodo di volatilità è utile. Quindi, statistiche alla mano, è bene individuare l’andamento medio di un titolo o di una valuta e poi valutare con freddezza quei momenti in cui c’è un allontanamento dalla situazione “normale” o media che dir si voglia. Se il cambio è repentino, è probabile che ci sia uno squilibrio tale da indurre la volatilità.