Perché i trader usano il metodo della Martingala?

di Gianni Commenta

I teorici dell’universo delle opzioni binarie considerano il metodo della Martingala altamente rischioso e sono convinti che vada annoverato tra le strategie da non utilizzare mai. Perché? Il modo migliore è capire in cosa consiste. Il metodo della Martingala, tipico delle roulette e dei casino, andrebbe applicato dai trader nel momento in cui il mercato presanta un momento di ‘rimbalzo. In altri termini bisognerebbe agire quando si percepisce una forte discesa. In quel momento bisognerebbe acquistare un’opzione binaria di tipo ‘sotto‘ o ‘sopra‘. La direzione di acquisto dovrebbe essere call. Prima dell’acquisto bisognerebbe mettere in conto che il sottostante dovrebbe fare una correzione al rialzo al termine della lunga discesa subita.

Selezionando un orizzonte temporale, si procede dunque con l’investimento.

E se l’operazione non dovesse andare a buon fine? Si tornerà subito ad investire nella stessa direzione incrementando però la puntata di poco più del doppio in maniera tale da recuperare il capitale perso e guadagnare anche qualcosa. E se si dovesse perdere ancora? Difficile che accada, perché il momento in cui si interviene è stato prestabilito. Ma se dovesse succedere si procederebbe in egual maniera. All’infinito, sempre con un raddoppio della cifra precedentemente puntata.

A questo punto la discesa sarà stata davvero gigante e le possibilità di un rimbalzo diventerebbo altissime (se non del tutto certe).

Agendo così sarà possibile ottenere un piccolo guadagno, che non sarà un profitto elevato. Ma sarà un profitto sicuro. In altri termini, così presentata, la strategia della Martingala si configurerebbe come una strategia vincente. Il problema è solo uno, ed è fondamentale. Per applicarla bisognerebbe disporre di un capitale infinito.