Apple vende nove milioni di nuovi iPhone nel primo week end

di Redazione Commenta

Spread the love

Aldilà delle più rosee aspettative. Il primo fine settimana delle nuove release Apple, gli esemplari iPhone 5s e iPhone 5c, è stato trionfale. Cupertino ha infatti annunciato di aver già venduto nove milioni di esemplari dei nuovi melafonini, dopo il lancio avvenuto lo scorso venerdì. La richiesta ha superato gli stock disponibili, stando a quanto precisato dalla casa californiana. 

Nel contempo, in una nota ufficiale, il gruppo ha fatto sapere che vi sono già duecento milioni di dispositivi sui quali è stata installata l’ultima versione del suoi sistema operativo per smartphone e tablet, l’ormai celeberrimo iOS 7.

A Cupertino, dunque, non hanno dubbi: “È il nostro miglior lancio di iPhone: più di nove milioni di iPhone venduti, un nuovo record per il primo week end di vendite”, ha dichiarato con soddisfazione il Ceo di Apple, Tim Cook, mettendo in evidenza che la domanda per i nuovi iPhone è stata incredibile.

Le attese più ottimistiche per le vendite post lancio dei nuovi iPhone non superavano di certo quota 8 milioni di unità. E così il colosso della California ha aggiornato le stime e per il quarto trimestre fiscale prevede un fatturato che si avvicina alla parte alta del range tra 34 e 37 miliardi di dollari stimato in precedenza.

Il margine lordo si dovrebbe aggirare nella parte alta della forchetta tra 36 e 37% precedentemente stimata. A Wall Street il titolo Apple è salito intanto di quasi il 4 per cento, e si attesta attorno a 485 dollari dopo un picco di 496,91 nel preborsa.

Ottime notizie, dunque, per i più affezzionati all’asset della mela morsicata.