Apple: tenta tutto con il sottocosto

di Redazione Commenta

Spread the love

L’azienda di Cupertino ne sa una più del diavolo, oppure è soltanto arrivata alla frutta e sta tentando il tutto per tutto con l’ultima strategia commerciale: la vendita sottocosto dei prodotti nuovi. L’iniziativa commerciale porterà vantaggi anche al titolo in borsa?Gli investitori più attenti hanno notato la parabola dei titoli tecnologici che dall’essere l’ancora dei mercati, adesso, stanno precipitando per motivi diversi, in terreno negativo. Dell, per esempio, ha dovuto fare i conti con una crisi importante perché i suoi computer desktop sono stati messi alle strette da tablet e smartphone. Un caso analogo è quello dell’HP.

L’azienda di Cupertino, di recente, ha annunciato di aver sofferto il calo delle vendite ma ha anche messo in cantiere un piano di ripresa di lungo periodo. Lo chiamano Trade In Program ed ufficialmente doveva partire già a giugno. Qualche mese di attesa ed ora il programma potrebbe essere ai nastri di partenza anche se le istruzioni ufficiali non sono state ancora trasmesse agli Apple Store.

Si prevede che portando in negozio un vecchio modello di iPhone si possa acquistare il prodotto nuovo con lo sconto. I vecchi dispositivi rigenerati, poi, potrebbero essere inviati ai consumatori dei paesi in via di sviluppo. Non finisce qui visto che con le aste online è possibile aggiudicarsi anche un iPad nuovo a 34 dollari. Basta trovare il canale giusto.