Opzioni binarie: i titoli tecnologici 2/3

di Redazione Commenta

Spread the love

Le aziende di tecnologia, ma in genere tutte le aziende quotate in borsa, devono rendere pubblici trimestralmente i dati relativi a fatturato ed utili. Da pochissimi giorni è disponibile una panoramica sulle maggiori industrie del settore. Oggi prendiamo in esame Apple e Microsoft

Le aziende che si occupano di tecnologia – lo sappiamo – hanno trainato il mercato nei momenti più difficili. Adesso, i dati trimestrali, ci restituiscono una nuova panoramica del settore, con aziende non in crisi, ma con guadagni contenuti. Abbiamo preso in esame la “salute” di Google e Samsung, ora passiamo ad Apple e Microsoft.

L’azienda di Cupertino, quest’anno, è stata protagonista di uno dei processi più interessanti della storia della tecnologia, che ha contrapposto gli eredi di Jobs alla Samsung. Questa vicenda, in qualche modo, ha segnato l’andamento in borsa dell’azienda, che ha fatto registrare risultati positivi, ma non troppo, come direbbero gli analisti.

La Apple infatti ha venduto più iPhone di quanti immaginasse ma ha dovuto rivedere al ribasso le stime di vendita dell’iPad che probabilmente sono state influenzate dal lancio dell’iPad mini.

Microsoft delude le aspettative: punta molto su Windows 8 che dovrebbe consentire all’azienda un quarto trimestre indimenticabile. Per il momento deve accontentarsi di un fatturato di 16 miliardi di dollari e di ricavi di 4,47 miliardi.