D-E-F: glossario selezionato delle opzioni binarie

di Redazione Commenta

Spread the love

Operare con le opzioni binarie, questi strumenti molto semplici di trading online, è necessario conoscere l’economia, le tendenze economiche ed interpretare una serie di elementi che i giornali economici mettono a disposizione dei lettori. Ecco qualche parola da sapere. 

Chi opera con le opzioni binarie sa che non bisogna soltanto tenere d’occhio il mercato valutario perché esistono molti asset su cui scommettere, il cui andamento è definito sulla base dell’intervento di altri attori del mercato finanziario. Oggi proviamo a dare qualche altra definizione per interpretare correttamente i dati economici prima d’investire.

Data di scadenza. Fondamentale per chi opera con le opzioni binarie, rappresenta il momento di termine di una transazione finanziaria, il momento in cui si liquidano le obbligazioni. Diversamente la data di transazione è quella in cui effettivamente avviene uno scambio.

I day trade, nel cui insieme rientrano anche molte opzioni binarie, sono quelle posizioni che si aprono e si chiudono in una medesima giornata. Il loro intento è chiaramente speculativo.

Si parla di esecuzione quando avviene il completamento di un ordine o di un accordo.

Per la lettera F, invece, illustriamo i termini di Forex e Forward. Con la prima parola, che dovrebbe essere scritta ForEX, si fa riferimento all’acquisto dei una valuta fatto in contemporanea alla vendita di un’altra valuta straniera.  ForEX sta per scambio di valute estere.

Mentre Forward è il cambio a termine: due controparti s’impegnano a scambiarsi un bene specifico alla scadenza definita, al prezzo del bene sul mercato.