Modelli grafici ForEX: il modello di canale

di Redazione Commenta

Spread the love

Ogni volta che parliamo di opzioni binarie, dobbiamo necessariamente parlare anche mercato valutario. Il ForEX, per esempio, è uno di quei settori in cui maggiormente si concentrano gli investimenti dei piccoli risparmiatori. Qualche strumento di comprensione. 

Abbiamo già detto, tantissime volte, che prima d’investire su un trend, che prima di “mettere al sicuro” i propri risparmi in uno spicchio finanziario, è importante conoscere il mercato. Il problema è che molti grafici tecnici sono di difficile interpretazione e richiedono uno studio approfondito.

Ci sono al momento almeno tre rappresentazioni grafiche dei dati che fanno scuola e devono essere conosciute per l’interpretazione del trend.

Parliamo ad esempio del Modello di Canale. Chi è nuovo del trading troverà questo modello molto semplice da seguire. Si tratta di un grafico composto da tre linee. Le prime due sono linee di tendenza che controllano una terza linea che a sua volta è legata al trend.

Chi investe usando il modello di Canale, in pratica, sfrutta il risultato dei grafici per capire il momento giusto per entrare nel mercato. Quando il prezzo di una valuta tocca una linea di tendenza, la seconda linea di tendenza diventa espressione dell’obiettivo di guadagno. E così si forma un canale entro il quale si può “scommettere”.

Sicuramente è un modello utile per chi fa trading sui titoli o sulle materie prime.