La rinascita dell’Islanda

di Gianni Commenta

Se chi investe in opzioni binarie ha come obiettivo quello di comprendere quali sono i paesi dell’area europea che faranno ripartire il Vecchio Continente, allora è necessario tenere d’occhio l’Islanda

Immaginate di essere degli investitori, di voler acquistare opzioni binarie sui titoli di stato e di essere alla ricerca di un paese che – seppur inserito nella rete della recessione – manifesta segni interessanti di ripresa.

Dovete sicuramente volgere lo sguardo all’Islanda che ha approvato alla fine del mese scorso la bozza della nuova costituzione. Cosa c’è di tanto straordinario in questa operazione? Almeno due cose: il modo con cui è stata definita la bozza e gli strumenti che si è deciso di rafforzare.

La bozza della nuova Costituzione è stata definita da un consiglio costituzionale formato da 25 cittadini estranei alla politica che si sono impegnati nell’interrogazione dei loro cittadini dopo aver definito una serie di principi fondamentale da affidare al testo costituzione.

I cittadini sono stati sensibilizzati e coinvolti tramite i social network: piattaforme come Facebook, Twitter e Youtube. Alla fine la prima web-costituzione della storia è stata approvata, o meglio, ne è stato definito il testo provvisorio che sarà discusso ora in Parlamento.

Di certo c’è la proposta di rafforzare gli strumenti del referendum e delle leggi d’iniziativa popolare.