Via alla modifica delle banche centrali

di Redazione Commenta

Spread the love

Chi investe in opzioni binarie deve essere sempre pronto a riconoscere i segni del cambiamento insiti nella società. Ecco perchè è importante illustrare il cambiamento che sta interessando le banche centrali alle prese con scelte politiche e scelte monetarie molto difficili. 

Il cambiamento delle banche centrali può essere esemplificato citando soltanto le ultime scelte fatte dalla Banca Centrale Europea, dalla Federal Reserve americana o dalla Banca centrale inglese, che con un acronimo è indicata come BoE.

Partiamo dalla Federal Reserve che ha deciso di mantenere i tassi inalterati ancora per un po’ perché l’America affronta un momento molto difficile e quindi i tassi contenuti possono favorire la ripresa. Tra gli obiettivi della FED c’è dunque la riduzione della disoccupazione entro la soglia definita.

La BCE, invece, ha pensato di mantenere i tassi bassi per dare nuova liquidità al settore bancario e rilanciare l’accesso al credito e di conseguenza anche i consumi.

Ma forse, il cambiamento più interessante riguarda la Bank of England il cui neogovernatore s’interroga sull’opportunità d’insistere ancora sul tema dell’inflazione. Quest’ultima deve essere ancora un obiettivo? Dipende dal ruolo che la banca centrale di turno vuole avere rispetto allo sviluppo economico del paese e dipende anche dall’intenzione di modificare o meno le aspettative degli investitori.

Chi investe in opzioni binarie deve tenere d’occhio il panorama.