Opzioni binarie materie prime: un riepilogo (prima parte)

di Redazione Commenta

Spread the love

Investire nelle opzioni binarie sfruttando le quotazioni delle materie prime è senz’altro una delle opzioni ed è anche abbastanza semplice da comprendere, un po’ come il Forex. Nell’ultimo anno, questo terreno è stato uno dei più gettonati anche dai lettori di Opzionibinarielive. Investire nelle opzioni binarie, lo abbiamo detto più di una volta, vuol dire scommettere sul verificarsi o sul non verificarsi di un certo episodio che è considerato importante per la determinazione di un trend. Facciamo un esempio legato al mercato delle materie prime. Se la Cina decide di concentrarsi sulle grandi opere, è probabile che richiesta all’estero delle materie prime da importare. Siccome di tratta di un colosso dell’economia internazionale, è quasi scontato che poi la Cina incrementi la domanda di metallo al punto che il prezzo di questo materiale varia in base alla disponibilità dell’offerta.

Le materie prime che maggiormente condizionano il mercato odierno, sono quelle legate all’industria alimentare, quindi la produzione di grando o di soia. Ma sono determinanti anche i dati sulla produzione e sulla richiesta di petrolio, nonché quelli sulle riserve auree e sugli altri materiali che possono generare energia.

Grano, soia e cereali. C’è stata molta tensione sul mercato dei cereali nel 2012 e la domanda, sempre crescente, a fronte di una disponibilità limitata di materie prime, ha determinato un aumento dei prezzi.