Opzioni, un premio alla volatilità

di Gianni Commenta

Spread the love

La tensione sui mercati finanziari è particolarmente elevata quasi palpabile su tutti i mercati finanziari mondiale. E quello delle opzioni non  non fa particolare eccezione, visti gli andamenti altalenanti di cui siamo stati testimoni in questi giorni.

Intanto secondo il commento giornaliero sui mercati finanziari di Davide Marone di dailyfx:  “Giornata molto volatile per i mercati finanziari nel loro complesso. La spiegazione sta naturalmente nei fatti provenienti  dalla Crimea, territorio al centro di fortissimi tensioni internazionali che naturalmente si stanno riverberando nelle varie dichiarazioni fatte dai rappresentanti di Stati Uniti, UE e Cina,  per citare i maggiori protagonisti della scena internazionale.

Opzioni Binarie, come operare in condizioni critiche

Il primo evento straordinario dal punto di vista strettamente economico ha riguardato proprio la Banca Centrale Russa, che per frenare il deflusso di capitali dal paese ed il conseguente deprezzamento del rublo, ha venduto oltre 10 miliardi di dollari americani comprando divisa domestica portando il tasso di interesse di riferimento dal 5,5% al 7%. Tuttavia l’effetto svalutativo sul rublo è stato solo parzialmente frenato dopo che l’allontanamento dai massimi del cambio UsdRub a 37 è stato solo inizialmente di buona portata arrivando a 36, per poi risalire verso 36,55.

Apertura del conto, come verificare le condizioni

Essendo la valuta sovietica inserita all’interno di un corridoio di oscillazione contro un paniere preciso di valute, tra cui euro, le ripercussioni potrebbero aversi anche in termini di vendita di euro che tuttavia resta sostenuto in area 1,3775 contro dollaro americano. Da monitorare il potenziale cedimento di area 1.840 punti per quello che concerne invece  l’indice S&P500, livello che se perforatoi al ribasso potrebbe aggravare il quadro generale  trascinando con sè i già pesanti listini europei”.