I problemi di Google

di Redazione Commenta

Spread the love

Chi investe in opzioni binarie e quindi ha imparato a conoscere il mercato, sa qual è il potenziale dei titoli tecnologici in Borsa. Ecco allora che un passo falso, per esempio di una nota azienda come Google, ha una risonanza importante. 

La settimana scorsa il titolo Google è stato sospeso alla Borsa di New York per ben due ore. Nel momento in cui è stata decisa la sospensione del titolo, le azioni di BigG stavano perdendo il 9 per cento. Alla fine della giornata ha chiuso a -8%.

Tutto sembra essere legato ad una fuga di notizie.

Insomma, chi investe in opzioni binarie deve fare molta attenzione a questi cali repentini di titoli importanti, perché sono sicuramente collegati ad eventi “speciali” e possono dare informazioni per investimenti sul brevissimo periodo.

Acquistare opzioni binarie legate al titolo Google, con scadenza a poche ore e con l’individuazione del range in cui sarebbe finito il titolo alla conclusione della giornata americana di contrattazioni, sarebbe stata un’operazione molto remunerativa. 

La fuga di notizie cui abbiamo accennato è una pubblicazione non voluta sul sito della Securities and Exchange Commission dei risultati del terzo trimestre fiscale dell’azienda di Mountain Vies. Loggole infatti  è in calo di 2,73 miliardi di euro rispetto ad un anno fa.