AUD, GBP e EUR, come oscillano

di Redazione Commenta

Spread the love

In base a quali appuntamenti del calendario economico oscilleranno le valute europee e non? E’ questa la domanda che deve porsi chi investe nelle opzioni binarie legate al mercato ForEX prima di tentare d’indovinare il trend possibile.

Oggi il calendario economico è ricco di appuntamenti e ci sono diverse pubblicazioni che possono incidere in qualche modo sul valore del dollaro australiano, della sterlina e dell’euro. Vediamo insieme cosa monitorare durante la giornata.

EUR. L’euro potrebbe essere influenzato da due appuntamenti: sicuramente il discorso che il presidente della BCE Mario Draghi terrà a Budapest in occasione dell’Anchor Conference della Magyar Nemzeti Bank. Ma saranno ancora più incisive le pubblicazioni relative alla produzione industriale tedesca. L’indice di riferimento è dato in leggero miglioramento, si parla di un lieve calo dello 0,4 per cento per ottobre, che è sicuramente positivo rispetto al -1,8 per cento rilevato a settembre. La zona euro, quindi, non starebbe continuando la sua discesa nel solco tracciato dalla recessione.

GBP. La sterlina potrebbe muoversi, invece, sulla base della pubblicazione dell’indice della produzione del settore manifatturiero. Gli analisti prevedono un calo per il mese di ottobre rispetto a quanto registrato a settembre, si dovrebbe passare dallo 0,1 al -0,2 per cento.

AUD. Il dollaro australiano sarà governato invece dalla pubblicazione dei dati sulla bilancia commerciale che dovrebbe avere un valore prossimo ai -2,15 miliardi di dollari australiani. La bilancia commerciale misura il rapporto tra importazioni ed esportazioni.