Il calendario economico di oggi (USA)

di Redazione Commenta

Spread the love

I dati sul Pil del Regno Unito potrebbero incidere sulle prossime decisioni della Banca centrale inglese. Per quanto riguarda l’euro, sono previsti due appuntamenti di poca rilevanza per l’oscillazione valutaria. Ma per quanto riguarda gli Stati Uniti? Ecco il calendario di oggi. 

I dati sul Pil del Regno Unito dovrebbero dare qualche indicazione sulle prossime mosse della Bank of England, mentre, per quel che riguarda l’Euro, sono da considerare la pubblicazione dei dati sulle vendite al dettaglio italiane e il Money Supply della BCE.

Sul versante americano, invece, la valutazione del dollaro potrebbe subire un’oscillazione legata a tre market mover.

Il primo è l’indice degli ordini sui beni durevoli che spiega quanti ordini d’acquisto sono stati complessivamente registrati nel settore manifatturiero per i beni durevoli. Un aumento della domanda di questo settore potrebbe migliore la condizione del dollaro.

Come ogni settimana, inoltre, saranno pubblicati i dati sui sussidi di disoccupazione e si prevede una leggera diminuzione delle richieste. Un dato interessante che dovrebbe garantire l’apertura di buone opportunità sul mercato del dollaro americano.

Infine ci sarà un “appuntamento” con i dati relativi al settore immobiliare a stelle e strisce. Saranno resi noti i dati sulle vendite pendenti che illustrano le trattative ancora aperte per l’acquisto degli immobili. Da questo documento si potrà avere un’idea sul tempo necessario per concludere le trattative.