Opzioni binarie ForEX: i movimenti di EUR, USD e CHF

di Gianni Commenta

Il mercato valutario, in questo momento, è molto interessato all’evoluzione della situazione economica mondiale, visto che dall’Europa e dall’America soprattutto, non arrivano messaggi confortanti.

Ma cosa scuote i mercati valutari? Ecco una breve disamina dei market mover di oggi per dare una mano a chi sta programmando d’investire nelle opzioni binarie legate al mercato ForEX.

Tutti i dati disponibili oggi sul mercato riportano l’attenzione su Europa e Stati Uniti visto che saranno diffusi gli indici dei prezzi al consumo. Per quanto riguarda l’America sarà molto importante seguire anche il beige book della Federal Reserve, mentre, sul fronte svizzero il market mover di giornata sono le vendite al dettaglio.

Iniziamo proprio dalle vendite al dettaglio svizzere, un market mover d’impatto medio per il quale gli analisti si aspettano una lettura pari al 3,3%, in aumento rispetto al mese scorso ma decisamente lontana sia dalla prima stima al 5,4%, sia dalla view degli analisti al 3,9%.

Viste le dichiarazioni di Bernanke, sarà molto importante controllare l’indice dei prezzi al consumo americano, previsto in aumento dello 0,2 per cento rispetto al mese scorso. È probabile che si esca dalla cosiddetta zona grigia registrando un “definitivo” 0,0%.

Per quanto riguarda l’Eurozona non si prevede alcun cambiamento dell’indice ed una conferma al 2,2 per cento. In leggero aumento soltanto la versione core.

Occhi puntati anche sul Beige Book della FED che spiegherà più nei dettagli la situazione economica dei 12 distretti federali della banca centrale statunitense. Gli investitori trarranno da questo documento moltissime informazioni per i movimenti futuri sul mercato mondiale.