18 dicembre: cosa fa oscillare il mercato ForEX

di Redazione Commenta

Spread the love

Si chiamano market mover e il loro obiettivo è quello di procurare delle oscillazioni nel mercato valutario. I market mover sono dei documenti che incidono sul corso di una valuta. Ecco quelli di oggi.

I market mover del 28 dicembre sono legati allo yen e al dollaro americano. Partiamo dalla moneta giapponese e scopriamo che oggi saranno pubblicati i dati dei prezzi al consumo nella versione core. Un indicatore molto interessante perché con lo scarto di un mese è in grado di anticipare l’indice dei prezzi al consumo. Se come al solito il valore indicato supera le aspettative degli analisti si scatena la corsa rialzista per lo yen.

Sempre restando in Giappone sarà pubblicata la versione preliminare del dato sulla produzione industriale in calo rispetto al dato precedente. Gli analisti parlano di una contrazione dello 0,5 per cento, ma se ci sarà un dato che va oltre le aspettative, allora l’effetto positivo sullo yen è assicurato.

Nel mercato valutario è molto importante anche l’andamento delle vendite al dettaglio che, qualora fosse in aumento, indicherebbe un miglioramento della situazione economica del Giappone.

Sul fronte americano il dollaro sarà influenzato dai dati sulle vendite pendenti del settore immobiliare. In pratica si misura il tempo della trattativa e se il dato supera le aspettative comunicando che il settore è in risalita, allora si possono avere effetti rialzisti sul dollaro.