Forex: il calendario economico del 15 marzo

di Redazione Commenta

Spread the love

Il Forex è uno dei settori più affascinanti del mercato delle opzioni binarie se si riesce a star dietro a tutte le pubblicazioni che possono in qualche modo orientare gli investimenti valutari. Nella giornata di oggi, qualche buon report sarà pubblicato. Il venerdì, solitamente, si pensa a tutt’altro rispetto agli investimenti, invece è importante capire cosa sta succedendo in Europa e in America mentre noi pensiamo al fine settimana. In Svizzera, negli USA e anche in Europa, qualcosa sta per essere reso noto.

Per esempio, nella Confederazione, sarà pubblicato il report sui prezzi di produzione, che sembrano in discesa con un passaggio anche verso il settore negativo. Si parla di una discesa dallo 0,3% al -0,1% soltanto a marzo.

Per l’Europa, invece, sarà importante la pubblicazione dell’indice dei prezzi al consumo con il quale si calcola la variazione dei prezzi dei beni e dei servizi acquistati dai consumatori e poi la pubblicazione della versione core dello stesso indice, con la quale si escludono dal computo medio il settore alimentare, quello energetico, l’alcool e i tabacchi. Per entrambi gli indici ci si aspetta stabilità, il primo sarà fermo intorno all’1,8 per cento e il secondo, invece intorno all’1,3 per cento.

Per gli Stati Uniti, invece, le pubblicazioni da tenere in considerazione sono almeno quattro: l’indice dei prezzi al consumo dato in flessione, la versione core dello stesso che dovrebbe essere in leggera salita, l’indice della produzione industriale in calo con il raggiungimento del terreno negativo e il sentiment dei consumatori in netto miglioramento.