BCE: la ripresa inizierà a fine anno

di Redazione Commenta

Spread the love

Tramite la scommessa con le opzioni binarie si cerca anche di capire come si evolverà la situazione negli stati e nel Vecchio Continente. In generale, dopo la visione molto ottimistica elaborata alla fine dell’anno scorso, c’è stata una revisione delle prospettive. 

Alla fine dell’anno scorso Mario Draghi era stato molto ottimista sulla ripresa economica dicendo che sarebbe arrivata già nel secondo semestre del 2013. Invece l’avvio dell’anno non è stato clemente sul fronte lavorativo, economico e finanziario.

A questo punto è stata operata una revisione delle prospettive e si è deciso di posticipare tutto, la ripresa in particolar modo, ai primi mesi del 2014. Adesso, invece, si è scatenato il movimento delle banche centrali che intendono aiutare l’economia iniettando delle buone dosi di liquidità.

La BCE, confermando quanto già detto da Draghi tempo fa, contribuirà a far rimanere il costo del denaro basso fino a quando sarà necessario. Visto però che le aste dei titoli di Stato spagnoli e italiani, sono andate bene, ma il PIL europeo non cresce ed aumenta la disoccupazione, forse la ripresa potrebbe arrivare prima del 2014 ma non prima della fine dell’anno.

Purtroppo pesa il clima di sfiducia che continua a perdurare anche dopo la primavera finanziaria.