Dal FMI l’OK per Monti

di Redazione Commenta

Spread the love

Chi acquista opzioni binarie legate al mercato Forex, tiene in grandissima considerazione quello che le istituzioni internazionali possono pensare di uno stato, perché si parte proprio dalle note delle agenzie di rating e dagli organismi finanziari sovranazionali per definire l’appeal di un titolo. 

Immaginate di voler comprare opzioni binarie che scommettono sui titoli di stato oppure sulla comparazione di due valute (in questo caso siamo nel territorio ForEX). Sicuramente avere a portata di mano dei dati freschi sulla stabilità finanziaria di uno stato o sulla considerazione che dello stesso hanno a livello internazionale fa comodo.

Se poi questo stato è l’Italia, allora, negli ultimi giorni, potete inserire tra i documenti da consultare prima dell’investimento, anche il parere espresso dal Fondo Monetario Internazionale che tiene d’occhio la situazione del Belpaese e tutto il resto del Vecchio Continente.

Gli esperti del FMI hanno detto al governo italiano che sono pronti a promuoverlo a pieni voti anche se l’economia arranca, anche se le previsioni per il prossimo anno sono cambiate. La promozione arriva per un giudizio positivo espresso all’indirizzo di Mario Monti.

Per gli investitori in opzioni binarie, però, fanno gola soprattutto le stime sulla crescita/decrescita del PIL che doveva arretrare del 2,3 per cento ma pare che si possa aggiungere un altro calo dello 0,7%. Soltanto nell’ultimo trimestre del 2013 dovrebbe passare la crisi. Peccato che in quel momento si stima una disoccupazione all’11,1 per cento.