Il cambiamento dell’economia messicana

di Gianni Commenta

Se state cercando un’economia emergente che possa monetizzare le vostre intuizioni economiche, allora state pensando al Messico che a fatica prova a debellare una serie di pregiudizi legati al suo sviluppo economico nel tempo. Un’economia emergente a dispetto di tutti. 

Dal Centro America arrivano notizie positive riguardo l’economia messicana che sembra essere il ricettacolo di tutti i nuovi investimenti. Chi usa le opzioni binarie sicuramente avrà azzardato qualche previsione sull’incremento di valore di questa economia

Peccato che il percorso di ascesa sia molto faticoso visto che il Messico deve superare ancora alcuni pregiudizi. Per esempio è sempre stato visto un gradino sotto il Brasile, mentre si stima che l’economia messicana, nel 2013, crescerà molto di più di quella brasiliana.

Oggi, poi, bisogna tenere conto dell’azzeramento del tasso di emigrazione, sono addirittura molti i messicani espatriati che pensano di tornare a casa loro. La povertà spesso messa in evidenza a livello documentaristico, si accompagna oggi all’espansione dei servizi gratuiti, soprattutto quello sanitario.

I problemi strutturali del Messico sono noti a tutti, è vero, così come l’annoso problema dei trafficanti di droga, ma nel 2013 i buoni semi piantati in questi anni, potrebbero far sbocciare una nuova economia. Le riforme sono comunque una priorità del Governo il cui boom è stato documentato bene dall’Economist.