Imprese: conti in rosso per Air France

di Redazione Commenta

Spread the love

Air France-Klm, la cordata franco-olandese, ha chiuso in rosso i conti del primo semestre e sembra che la situazione finanziaria della compagnia sia stata aggravata dalla presenza di AlitaliaAlitalia ha avuto un impatto negativo su Air France-Klm, quantificabile in circa 65 milioni di euro e relativo “soltanto” al primo semestre del 2013. Adesso, quindi, sarà il caso di rivedere la posizione della compagnia di bandiera italiana per poi rimettere a posto i conti dell’azienda.

In questo momento si prende atto delle perdite del primo semestre e si rivede l’utile operativo per il secondo trimestre dell’anno. La compagnia Air France, infatti, è in fase di ristrutturazione da un anno a questa parte ma l’Europa non è certo il miglior contesto in cui operare.

Il fatto è che la crisi minaccia di protrarsi ancora a lungo e molti piani sono stati rimessi così in discussione. Adesso Air-France e Klm stanno studiando delle soluzioni complementari e sembrano pronte ad intervenire soprattutto sui voli a medio raggio e sul settore cargo.

Nella prima metà dell’anno, comunque, Air France ha dovuto registrare una perdita di 793 milioni di euro che comunque è inferiore al rosso di 1,26 miliardi di euro del primo trimestre del 2012. Il fatturato è invece in crescita dell’1,3 per cento.