Industria: Alitalia cerca 300 milioni entro dicembre

di Gianni Commenta

L’industria dell’aviazione è sempre stato un punto di forza per il nostro paese ma adesso qualcosa non va e la situazione finanziaria della compagnia di bandiera continua ad aggravarsi. Ecco le nuove grane in arrivo per Alitalia che deve trovare un bel po’ di soldi entro dicembre.

Alitalia è di nuovo in perdita e a dare l’annuncio, alla fine del secondo trimestre, è proprio il presidente Roberto Colaninno che cerca di tranquillizzare gli investitori spiegando loro che adesso tutto andrà per il verso giusto, ci sarà un piano industriale molto semplice ma altrettanto pragmatico, che consentirà all’azienda di ritrovare l’equilibrio nei conti.

Il tutto ha un prezzo: 300 milioni di euro da trovare entro la fine dell’anno. In prospettiva, secondo Colaninno, non è da escludere nemmeno la vendita dell’azienda che al giorno d’oggi non è nelle intenzioni dei proprietari e degli azionisti ma che un domani potrebbe essere molto conveniente.

Intanto, quel che è certo è che nei conti di Alitala, anche quest’anno ci sarà una perdita. Poi, entro il 2016 i conti dovrebbero tornare in ordine. Un tempo lungo nel quale Alitalia potrebbe stringere un patto anche con Aeroflot e Air France. Unioni che tra l’altro circolano nell’ambiente finanziario da un bel po’ di tempo.