Opzioni binarie, investire nel Dax

di Gianni Commenta

Spread the love

 Investire in opzioni binarie non richiede una particolare conoscenza dei mercati. Tuttavia può rifelarsi molto interessante integrare alla propria conoscenza una lettura di analisi tecnica dello strumento considerato. Ad esempio se si vuole investire in un indice come quello tedesco, il Dax, è utile conoscere i livelli di supporto e resistenza.

Come funziona la cassa di compensazione

I trend di medio termine del più importante indice di Francoforte si conferma decisamente positivo. Negli ultimi dodici  mesi le quotazioni hanno mantenuto un andamento crescente supportate dalla trendline originata dal minimo a 5000  punti del settembre 2009 e passante ora in area 9000 punti. Il movimento descritto ha portato l’indice a generare nuovi  massimi storici, spiega Rbs Bank sottolineando la sua forza e la fiducia dei mercati. Tali premesse rendono plausibile il proseguimento  della fase positiva in atto, che potrebbe essere arrestata solo con la rottura della trendline, mentre sono coerenti con lo  scenario correzioni di tipo tecnico.

Differenza tra opzioni europee ed americane

Focalizzando l’analisi sul breve periodo il quadro che emerge appare invece meno definito. Dopo aver segnato un nuovo  massimo storico in prossimità dei 9800 punti nella seconda metà di gennaio, si è assistito ad un ritracciamento delle  quotazioni seguito da un parziale recupero. Tale movimento ha quindi rappresentato una correzione della tendenza  crescente di più ampia portata, che potrebbe spingere i prezzi, attualmente in crescita, a generare nuovi massimi. I 9000  punti, oltre a rappresentare un livello chiave per la validità del trend di medio, costituiscono un livello supportile anche nel  breve termine, la cui rottura potrebbe tradursi nell’inizio di una fase negativa. Lo scenario più verosimile rimane  comunque quello rialzista: la violazione dei 9800 punti suggerirebbe quindi strategie di acquisto.