Opzioni binarie: migliora il deficit italiano

di Gianni Commenta

Piazza Affari va in visibilio: tutti gli indici di riferimento guadagnano terreno e si prende atto dei titoli del lusso che stanno trainando la finanza tricolore. Tutto merito dell’applauso che è arrivato dall’Europa. 

Mario Draghi, di ritorno dal G20 non ha lasciato molto scampo all’Europa e all’Italia in particolare, visto che ha parlato di debolezza dell’economia reale, di necessità di continuare con le riforme e di situazione ancora critica. Poi però, dopo il discorso al Parlamento Europeo, ha dovuto lasciare la parola al Commissario UE per gli Affari Economici che invece ha sottolineato i progressi del nostro paese.

Secondo Olly Rehn, infatti, l’Italia ha lavorato molto sul consolidamento dei conti e bisogna prendere atto della riduzione del deficit – passato dal 2,4% allo 0,8% – anche oltre le aspettative. Perciò, dice Rehn, se qualcosa ancora non funziona dal punto di vista finanziario, sarà necessario e doveroso, il sostegno delle strutture europee.

Tutti questi “applausi” e la considerazione positiva del nostro paese, hanno un effetto rialzista su Piazza Affari dove il Ftse Mib recupera l’1,57% e l’All Share l’1,49%. Lo spread, invece, alla fine delle contrattazioni, è fisso a 277 punti. A livello azionario si prende atto dell’effetto trainante delle azioni legate al lusso, in particolare: Tod’s, Prada, Ferragamo e Nomura.