Si specula sul prezzo di soia e mais

di Gianni Commenta

In America esiste il mercato più antico del mondo per lo scambio di futures, vale a dire i contratti a termine che si negoziano anche in borsa, si tratta del Chicago Board of Trade. Da lì arriva la notizia che c’è qualcosa che non va in quel che sta succedendo al prezzo del mais e della soia

Il prezzo del mais e della soia potrebbe aumentare nei prossimi mesi con un effetto diretto anche sui prezzi di alcuni beni alimentari, perché nel Midwest degli Stati Uniti le temperature sono molto alte e le coltivazioni di questi prodotti sono messe a dura prova da un periodo di siccità.

Gli USA medio-occidentali sono alle prese con la siccità che potrebbe ridurre il raccolto di mais e di soia di quest’anno. Le autorità americane stanno provando a ridimensionare la portata allarmistica dell’annuncio, spiegando che nel 2012 sono state anche ampliate le coltivazioni di mais e soia. Nel senso che la crescita di dimensioni dei campi di mais e grano potrebbe arginare gli effetti della siccità.

Al momento al Chicago Board of Trade il prezzo del mais è aumentato del 3,2% arrivando a sfiorare i 6,55 dollari per bushel. L’aumento del prezzo della soia è più contenuto, si parla di un +0,7% che ha portato il prezzo del prodotto a 14,38 dollari al bushel.