Apple, Facebook e Fed protagonisti a Wall Street

di Gianni Commenta

Un particolare tipo di opzioni binarie consente agli acquirente di fare trading online scommettendo sull’andamento di un titolo in borsa, o sulla crescita/tracollo di un certo indice. Chi opera in questo modo e lo fa sul mercato di Wall Street, avrà sicuramente avuto a che fare con Apple, Facebook e con la Fed

Per i titoli web è finita la pacchia: non ci sono più i famosi balzi in avanti che hanno caratterizzato le quotazioni negli ultimi anni. Ci sono sicuramente dei titoli che vanno in controtendenza, come LinkedIN, ma l’andamento di Wall Street e dei titoli hi-tech in generale, dipende molto dall’agenda delle aziende.

Per esempio, ieri la seduta di Wall Street è stata caratterizzata dal comportamento delle azioni di Apple che alle 19.30 ora locale ha presentato al mondo il nuovo iPhone, da Facebook che dopo l’ultima intervista rilasciata da Zuckerberg vede aprirsi nuovi orizzonti d’investimento con il passaggio dal web al mobile adv.

Come già anticipato nei giorni scorsi, c’era molta attesa anche per le dichiarazioni della Fed “in risposta” alla strategia della BCE sui titoli di stato. In serata, poi, è arrivato anche il via libera dei giudici tedeschi al fondo salva stati che mette al sicuro la moneta unica e la stabilità del Vecchio Continente.

L’effetto di tutti questi eventi è stato un calo del dollaro rispetto all’euro e un guadagno “generale” di Wall Street.