La confusione dei mercati odierni

di Gianni Commenta

A livello finanziario sono state giornate molto confuse quelle che hanno vissuto i mercati dall’inizio della settimana. Ci sono state oscillazioni molto importanti ma alla fine non è mai stato indicato un trend preciso per orientare gli investitori. 

In un periodo come questo, di grandi oscillazioni, è chiaro che gli appassionati del rischio possono fare grandi affari, con il  trading online e soprattutto con le opzioni binarie. Di fatto però se non ci sono elementi utili per definire un trend, comprare opzioni è abbastanza pericoloso.

Quello che gli analisti osservano è che non è ancora stato definito a livello finanziario, l’elemento che sarà in grado di dare la svolta al mercato, quello che farà protendere l’ago della bilancia verso l’uno o verso l’altro indice.

Gli analisti, davanti a questa confusione, abituati com’erano a classificare ogni evento come “risk on” oppure “risk off”, s’interrogano anche sul ruolo del dollaro nel futuro mercato ForEx e cercano d’individuare nel marasma anche delle linee d’investimento utili sul medio periodo.

Di certo, tra tutti gli elementi a disposizione per fare una scelta d’acquisto, gli investitori più cauti osserveranno da vicino la richiesta d’aiuti della Spagna e la pubblicazione dei dati delle vendite al dettaglio nella zona euro.