Ferragosto: che ci si aspetta?

di Gianni Commenta

La settimana di Ferragosto, generalmente, è povera di scambi. E’ una settimana in cui gli investitori e gli speculatori si prendono un attimo per riflettere sulle operazioni da compiere al rientro. Non è il caso di questo Ferragosto visto che le Borse continuano a crescere.

Hanno sbagliato tutti gli investitori che senza tenere in considerazione le specificità del periodo, hanno acquistato opzioni binarie down relative agli indici di borsa. Infatti, stando al riassunto delle contrattazioni della settimana, sarebbe stato più appropriato l’acquisto di opzioni up.

E per la prossima settimana, quella di Ferragosto per l’appunto? C’è da scommettere – e scusate il gioco di parole – che la volatilità sarà l’elemento finanziario cardine, quindi è molto probabile che gli indici generali di Borsa, per esempio quelli legati a Piazza Affari o alla Borsa di Madrid, abbiano dei risultati molto simili a quelli dei mercati dei derivati, quindi i mercati delle opzioni, delle futures e dei warrant.

Gli analisti, poi, sottolineano che fino a questo momento tutti gli investimenti si erano concentrati sul mercato dei titoli di Stato mentre adesso sembra che ci sia stata una virata anche sul mercato dei titoli azionari. Nessuno riesce a sbilanciarsi più di tanto su quello che succederà lunedì prossimo.

Sicuramente, se si guarda l’agenda economica, si scopre che il 13 agosto sarà diffuso l’indice sulla fiducia degli investitori dell’area euro e ci si aspetta un calo.