Opzioni binarie: buona l’asta dei BTp Italia

di Redazione Commenta

Spread the love

 

La quarta emissione di BTp Italia era destinata ad andare bene infatti si pensava già alle possibili alternative ad una chiusura anticipata delle vendite dei buoni del tesoro. L’asta è stata dunque chiuso alle ore 17,30 del 16 aprile.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha cercato di spiegare com’è andata l’asta dei BTp Italia quadriennali. In pratica: tutto come previsto. Il  Tesoro si aspettava un boom di domande e tale è stato.

Sono stati conclusi ben 196.509 contratti che equivalgono a ben 17.056.409 miliardi di euro. Il tasso annuo definitivo per questi BTp è stato del 2,25 per cento. Vista la scadenza di buoni prevista per il 22 aprile del 2017, vuol dire che il godimento di titoli partirà proprio dal 22 aprile 2013.

La vendita, come abbiamo già detto, è stata molto entusiasmante, si potevano comprare BTp dal taglio minimo di 1000 euro eppure i contratti conclusi sono stati diversi. In pratica dei 196.509 contratti, stipulati sulla piattaforma MOT, più della metà dei BTp venduti da Banca IMI e Unicredit SPA, sono stati di importi inferiori ai 20.000 euro. Considerando questi BTp e quelli di taglio inferiore a 50.000 euro, si arriva a totalizzare l’80 per cento delle richieste.