Opzioni binarie: partenza a razzo per i BTp Italia

di Redazione Commenta

Spread the love

Il ministero del Tesoro ha la necessità di raccogliere fondi e lo fa mettendo all’asta dei nuovi buoni del tesoro di durata quadriennale. La proposta è quella di un rendimento maggiore per gli investitori di lungo periodo.

Il ministero del Tesoro sa che in questo momento il nostro paese ha bisogno di liquidità anche perché nel campo finanziario sta perdendo terreno a causa della crisi politica che riguarda sia il governo sia la scelta del Presidente della Repubblica.

Fatto sta che gli investitori hanno accettato di buon grado questi prodotti finanziari e le prime ore di asta hanno portato nelle casse del paese ben 2,3 miliardi di euro. Una cifra sorprendente che non stupisce il Tesoro, il quale ha definito già i suoi obiettivi e si è riservato d’interrompere l’asta prima del previsto.

A ottobre, nella precedente asta, le richieste di BTp avevano raggiunto 18 miliardi di euro. L’Italia non si vuole trovare più di fronte ad un simile quantitativo di richieste ed ha detto che l’obiettivo della raccolta è raggiungere soltanto 7,3 miliardi di euro. Se verranno raggiunti prima della scadenza dell’asta, questa si potrà concludere in anticipo.