Opzioni binarie: ci si aspettava di più dal Portogallo

di Gianni Commenta

I paesi che hanno attraversato una grossa crisi, come la Grecia in Europa, prima o poi dovranno tentare il rimbalzo e gli analisti, fino a qualche settimana fa, erano convinti che fosse la volta del Portogallo. Ma a che punto siamo?Purtroppo, a livello macroeconomico occorre notare che l’andamento del Portogallo non è quello che ci si aspettava e il paese è ancora parecchio lontano dagli obiettivi che, una volta raggiunti, avrebbero dovuto indicare la ripresa del paese, sottolineando il miglioramento del ciclo produttivo.

Il governo portoghese ha sicuramente fatto delle riforme importanti: ha portato in campo delle manovre di austerity di profilo fiscale che hanno rassicurato gli investitori ed evitato la fuga di capitali dal nostro paese. Un po’ quello che è accaduto anche in Italia.

Il Portogallo si è trovato a votare un Programma di regolamentazione economica e finanziaria che i suoi governanti avevano pattuito con la Commissione UE, con la BCE e con il FMI. L’andamento del PIL è stato rivisto al ribasso e si parla di un -1,9 per cento. Eppure il 2014 dovrebbe essere segnato da un andamento positivo che potrebbe portare il Prodotto Interno Lordo a +1,3%.

Gli investitori hanno ritrovato la fiducia nel Paese e questo ha determinato in borsa un incremento del 40% negli ultimi 6 mesi.