Opzioni binarie: piazza Affari crolla per SAIPEM

di Redazione Commenta

Spread the love

Piazza Affari è stata travolta alla fine della settimana appena conclusa ed è stata colpa un po’ del Monte dei Paschi, coinvolto nello scandalo dei derivati, ma è stata soprattutto colpa della SAIPEM, un’azienda controllata dall’Eni. Ma cosa è accaduto di particolare?

Tutto ha avuto inizio a metà della settimana scorsa, mercoledì, quando la SAIPEM, in una sola giornata di contrattazioni,è riuscita a perdere il 34% del suo valore. Un contributo “di tutto rispetto” all’andamento della borsa di Milano che ha chiuso in flessione la giornata di contrattazioni.

Sul mercato tricolore pesa anche la situazione del Monte dei Paschi di Siena che, con i ripetuti problemi dei manager è arrivata a perdere il 9,46% dek suo valore.

SAIPEM, come spiegato in apertura, è andata molto oltre fino a quando il valore delle azioni si è assestato sui 20 euro, valori che non si registravano dal 2009.

SAIPEM è una società che fa parte del gruppo Eni che della SAIPEM controlla circa il 43% del capitale. Secondo gli analisti, il crollo si lega ad un’inchiesta che vede coinvolto in prima persona l’ex ad dell’azienda. I nuovi manager hanno poi spiegato che utili, ricavi e profitti per il 2012 e per il 2013 saranno da rivedere al ribasso. Le previsioni sono state troppo ottimiste.