Apple scalza Coca-Cola, ora è il marchio che vale di più

di Redazione Commenta

Spread the love

Dopo 13 anni di dominio assoluto da parte di Coca Cola il brand ha perso la leadership nella classifica dei marchi Usa più redditizi. Al primo posto, come annunciato dal New York Times di oggi, si è piazzataApple. A stilare la classifica è Interbrand, una società che si occupa di valutazioni di mercato e che dal 2000 redige annualmente il suo ranking. L’approdo di Apple nel primo posto era probabilmente soltanto una questione di tempo, come ha dichiarato Jez Frampton , direttore generale di Interbrand in una recente intervista. Cupertino era al secondo posto l’anno passato dopo aver scalato sei posti in confronto al 2011.

Il rapporto stima il valore del marchio creato da Steve Jobs a 98,3 miliardi dollari, in crescita del 28 per cento rispetto al rapporto 2012. Cresciuto anche il valore di Coca Cola a 79.2 miliardi di dollari ma non tanto da rimanere al vertice della classifica per il quattordicesimo anno di fila.

Google al secondo posto

Al secondo posto, tanto per confermare quanto la tecnologia sia diventato il settore che traina l’economia, c’è Google che ha scalato due posizioni rispetto all’anno passato. “Marchi come Apple e Google e Samsung stanno cambiando i nostri comportamenti : come compriamo , come comunichiamo con gli altri “ ha dichiarato Frampton . “Questi marchi hanno letteralmente cambiato il modo in cui viviamo le nostre vite”. Ma non tutti i marchi di tecnologia se la sono cavata bene . BlackBerry è scomparso dalla lista . E Nokia , che è sceso a 19 da 14 nel 2011 , quest’anno è precipitato al cinquantasettesimo posto. Se può valere da consolazione, Coca Cola rimane al top per numero di fan su Facebook: 73 milioni contro i 9.8 di Apple e i 15.1 milioni di Google.