Natale: le previsioni per il ForEX

di Gianni Commenta

Il mercato valutario, il ForEX è generalmente influenzato dalle vicende politiche e in questi giorni che precedono il Natale ne abbiamo sentite delle belle, dalla questione irrisolta del fiscal cliff americano, alla questione delle possibili dimissioni di Monti che hanno fatto schizzare in alto lo spread. 

Adesso, però, gli analisti cercano di capire cosa succederà a Natale, per investire al meglio i risparmi di coloro che vogliono giocare proprio nel mercato valutario.

E’ importante sciogliere il nodo sul fiscal cliff, potremmo definire la questione addirittura fondamentale, anche se gli analisti considerano che la strada verso la luce sia ancora molto lunga, tanto che molti politici hanno rinunciato alle vacanze pur di rassicurare i mercati.

In generale il periodo di Natale è caratterizzato dal calo della liquidità legato al rallentamento degli scambi nei giorni di festa ma ci sono sempre paesi come lal Cina che ne approfitta per lanciare politiche economiche molto incisive.

In questo Natale 2012 si pensa che il calo della liquidità sia accompagnato presto dall’incremento della volatilità del mercato. Il settore valutario non è facile da decifrare in questi periodi, ma per la coppia “famosa” Euro/Dollaro, si pensa ad una stabilità, al mantenimento dei livelli normali di cambio visto la liquidità sarà pressoché invariata.