Opzioni binarie: l’Italia contro tempo e crisi

di Redazione Commenta

Spread the love

Il neoministro dell’Economia e delle Finanze, Fabrizio Saccomanni ha detto che l’Italia non ha più tempo da perdere. La sua analisi sulla situazione del Belpaese era stata impietosa già all’inizio dell’anno, adesso, da ministro, si è un po’ addolcito. 

Enrico Letta ha nominato ministro dell’Economia e delle Finanze, l’ex numero uno di Bankitalia, Fabrizio Saccomanni. Il neoministro ha subito presto di petto la situazione spiegando che la situazione del Belpaese non è più sostenibile, non si può più aspettare. 

In realtà c’è da analizzare una questione: da quando la BCE ha messo in pratica una serie di misure non convenzionali di stimolo all’economia, soprattutto a quella dei paesi periferici, la morsa della crisi si è allentata parecchio.

Continua, però, il dibattito sull’operato dei governi, un dibattito ancora molto acceso che sembra soltanto assopito dalle promesse fatte sul fronte monetario da Mario Draghi. La situazione governativa italiana, soltanto adesso, si sta ristabilendo.

Enrico Letta, nominato premier, ha costituito una squadra di governo che sta “facendo spogliatoio”, ma le riforme sono ancora lontane, promesse su CIG e IMU a parte. Di fatto, urge una soluzione almeno per il rapporto tra debito e PIL che supera il 100 per cento. Le riforme sono importante per la crescita dell’economia ma anche per ritrovare la competitività.