Opzioni binarie: perchè è stato scelto Letta

di Redazione Commenta

Spread the love

Enrico Letta, per molti osservatori, ignari dei giochi politici di palazzo, è sembrato un nome uscito dal nulla, il famoso coniglio nel cilindro. Invece gli investitori hanno dato fiducia alle capacità di questo politico dell’area PD per risollevare le sorti del paese. Enrico Letta, però, a ben vedere, non è un nome nuovo nel panorama politico del Belpaese. E’ il vicesegretario del Partito Democratico e per diversi mesi è stato indicato come il braccio destro di Pier Luigi Bersani. Nonostante quest’ultimo abbia poi deciso di tirarsi indietro, Letta è stato ripescato per rispettare comunque le scelte degli elettori. 

Il nuovo primo ministro è stato accolto con favore da una gran parte dei deputati ed è stato messo in evidenza anche da Giorgio Napolitano che gli ha suggerito il nome del ministro dell’Economia. Enrico Letta, poi, ha avuto il merito di mettere insieme un esecutivo di larghe intese. Ma perché è stato preferito ad Amato che per diverse ore è stato considerato il premier in pole position?

Prima di tutto, sembra, per una questione anagrafica. Letta ha soltanto 47 anni, mentre Amato ne compirà quest’anno 30 di più. Un salto generazionale non indifferente. E poi è un politico, non un tecnico.