Ubi Banca, prossime mosse

di Redazione Commenta

Spread the love

Se avete intenzione di comprare opzioni binarie ed investire su titoli molto speculativi, probabilmente dovete indirizzare i vostri investimenti nel settore del credito e cercare di analizzare la situazioni un po’ più complesse che sono emerse anche dalla cronaca.

Un caso emblematico è sicuramente quello di Ubi Banca che avrebbe dovuto provvedere alla riorganizzazione dell’azienda ma ha soltanto incassato, per il momento, lo stop dei sindacati. In questo momento si organizzano una serie di assemblee su tutti i posti di lavoro.

La scadenza per le trattative è stata fissata al 17 ottobre, giorno in cui i sindacati e Ubi Banca, sul piano industriale, dovranno arrivare ad un compromesso. In generale il piano preventivato porta a risparmiare ben 115 milioni sul costo del lavoro.

L’8 per cento di questa cifra è collegato alle spese del personale. Si pensava di dover tagliare i posti di almeno 1578 dipendenti a tempo pieno, chiudere 44 sportelli e poi trasformare gli altri sportelli in minisportelli. L’obiettivo era quello di fare e sviluppare una rete, un insieme snello di istituti di credito che dialogano tramite internet.

Il no del sindacato ha portato ad un parziale ripensamento della strategia che dovrebbe ora constare di un tot di prepensionamenti, e una modifica delle posizioni part-time, da incrementare per evitare i licenziamenti.